barimbo panzerotti focacce bologna
panzerotti baresi a bologna

Panzerotto Barese – Ambasciatore Pugliese

Il panzerotto barese è l’ambasciatore pugliese nel mondo!

Risalire alle origini del panzerotto non è facile, ognuno vuole accaparrarsi la sua fetta di gloria e di storia. A Bari lo chiamano panzerotto, in Salento “calzone” per arrivare a Napoli dove lo chiamano “pizza fritta”. Il panzerotto così come concepito nell’immaginario collettivo, nasce a Bari intorno al XVI secolo e condivide con la pizza parte della sua storia e quando cioè lo stesso pomodoro comincia ad affermarsi come condimento sulle tavole più raffinate.

Già, con la pizza perché il vero panzerotto alla barese è preparato con pasta da pizza farcita con mozzarella e pomodoro, chiusa a mezzaluna e fritta. panzerotto fritto pomodoro e mozzarellaIl contesto in cui nasce questo antico ripieno è estremamente povero.

Le donne di casa e le massaie realizzavano i panzerotti con ciò che rimaneva della pasta del pane per non buttarla via; formavano così delle pizzette avvolte con dentro pomodori e pezzi di formaggio avanzato e creavano in questo modo un piatto caldo completo col quale pranzare o cenare.

Una variante è sicuramente la cottura al forno, ma perde della tipicità barese che fa dell’olio d’oliva (usato per la frittura) un altro degli elementi essenziali del mix dei sapori. Per queste ragioni è in Puglia che nasce e si diffonde il panzerotto autentico. Grande come un raviolo dalle dimensioni notevoli, avvolto su se stesso a formare uno spicchio di luna, il ripieno barese rappresenta il prototipo di questo street food tipicamente made in Italy.

Il panzerotto barese, così come la focaccia, rappresenta non a caso la massima espressione dei sapori della Puglia tanto da fregiarsi dell’appellativo di “ambasciatore” perché nasce dalla semplicità e genuinità degli ingredienti che la puglia offre come il pomodoro, il grano, l’olio e l’immancabile mozzarella. Una miscela di elementi che trovano la massima esaltazione anche per le condizioni climatiche tipiche dell’Italia meridionale ma nel territorio pugliese li ritroviamo tutti come tipici prodotti. Nonostante la semplicità degli elementi, la sua preparazione è un’arte e non è così semplice ottenere un buon risultato. Se chiedete alle massaie di Bari Vecchia su come fare un buon impasto, scoprirete che ognuna di loro ha un segreto tramandato da generazioni.

Chi aggiunge olio, chi latte, chi un patata e anche in Barimbò (lo street food di Bologna) abbiamo la nostra ricetta segreta. Ormai il panzerotto barese ha superato i confini territoriali, e sta conquistando Londra, Parigi, Berlino e persino il Giappone. panzerotti cime di rapeOggi la sua semplicità storica che ne ha decretato il successo, sta evolvendo verso diverse esaltazioni di sapori con accoppiate culinarie degne dei migliori chef e palati più esigenti. Li troviamo farciti di carne, di pesce, gorgonzola oppure per mantenere sempre la tradizione e la territorialità barese ci sono anche sperimentazioni con le famose cime di rapa che di solito accompagnano orecchiette o cecatelli. Oggi alcune di queste esperienze di esaltazione dei sapori tipici pugliesi, possono essere gustate anche nel nuovo street food di Bologna Barimbò… e vit c’t mange  

Fonti:

Tags: , ,

Barimbò

Barimbò Street Food Bologna - Panzerotti e Focacce Baresi

Seguici su

Per restare sempre aggiornato sulle iniziative, promozioni ed eventi di Barimbò.

Seguici su

Seguici per restare sempre aggiornato sulle iniziative, promozioni ed eventi di Barimbò.